Report Ubs-Pwc: mai dal 1905 una tale concentrazione di ricchezza

Diseguaglianze: il mondo è tornato indietro di 112 anni. Perché mai dal 1905 ad oggi tanti soldi (seimila miliardi di dollari, cioè il doppio del Pil della Gran Bretagna) sono stati concentrati nel mondo nelle mani ci così pochi ricchi: 1542. Una situazione che dopo aver subito un rallentamento nel 2015 ha avuto una accelerazione nel 2016. Lo certifica un report della banca Ubs e della società di certificazione di bilanci Pwc. Una situazione che ricorda proprio gli inizi del secolo scorso quando le grandi fortune accumulate accumulate dai Carnegie e dai Rockefeller (l’epoca della Gilded Age) produssero come reazioni alcune nazionalizzazioni negli Stati Uniti e in Europa la rivoluzione d’ottobre di cui si ricordano i cento anni proprio in questo 2017. Sono questi precedenti, secondo gli analisti, a preoccupare i 1542 miliardari perché questo grande diseguaglianza, questa enorme concentrazione di ricchezza in poche mani potrebbe determinare reazioni traumatiche. Insomma, c’è un problema di sostenibilità sociale (globale) di una situazione così squilibrata e qualche segnale poco rassicurante è già arrivato. Per chi volesse dare un’occhiata al report, pubblichiamo il Pdf in inglese. Può essere istruttivo.