Selezionato il vincitore per l’assegnazione della Borsa di Studio “Pietro Nenni 2014”

Numerosi i partecipanti al Bando indetto dalla Fondazione Nenni per una Borsa di Studio di 3.000 € intitolata a Pietro Nenni.
La Borsa di studio finanziata dalla UIL, partner della Fondazione Nenni ,  e dalla  Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio di Faenza, intende promuovere una ricerca sui valori incarnati da Pietro Nenni nel corso di quasi 80 anni di militanza politica e di attività  giornalistica: giustizia sociale e moralità nella politica.

La vincitrice della Borsa di Studio è la Dottoressa Lucia Coradi che ha partecipato con una proposta dal titolo: “Socialisti senza partito: i valori del socialismo nelle liste civiche”.
Il Progetto di ricerca intende individuare, attraverso l’uso di dati empirici, tracce di socialismo in alcune formazioni politiche spontanee che sorgono dal basso, nei territori, e se sia possibile, a partire da queste realtà, sviluppare una nuova forma di socialismo. La candidata intende ricercare lasciti che  si riconoscono nel pensiero e nell’azione di Nenni.

La Borsa di studio sarà conferita il 16 giugno in occasione delle Manifestazioni per l’assegnazione del Premio Nenni 2014 “un premio di buona politica”, presso la Sala degli Atti parlamentari del Senato della Repubblica(a breve il calendario completo delle manifestazioni).

Alla vincitrice i migliori auguri del Presidente della Fondazione Nenni Giuseppe Tamburrano.