Digitalizzato l’Archivio di Pietro Nenni

L’Archivio di Pietro Nenni consultabile online!!
Dopo un anno di lavoro, uno dei più grandi e importanti archivi privati di politici italiani(286 buste) è stato digitalizzato ed è consultabile on line grazie al Contributo dell’Archivio Storico del Senato della Repubblica.

La tipologia della documentazione è molto varia e copre un lungo arco temporale(1909-1980): lettere ricevute da Nenni, sue minute di risposta, relazioni,appunti, materiale a stampa. L’elemento caratterizzante questo archivio è costituito dai numerosi appunti autografi, a volte veri e propri verbali, presi durante le riunioni del Consiglio dei ministri, del Consiglio di Gabinetto, della Direzione del partito, oppure riguardante sue considerazioni su fatti di politica interna ed estera, dibattiti televisivi, annotazioni su libri e articoli.

La Fondazione Nenni ha incaricato, per questo delicato lavoro di digitalizzazione, la cooperativa Labor di Cremona che si occupa dell’inserimento lavorativo di persone a rischio di esclusione sociale, e, in particolare, di detenuti.

 

Per consultare il Fondo:

Consulta il Fondo digitalizzato: http://www.archivionline.senato.it/html/consultazione.htm 

Invece non ancora digitalizzati(ne inventariati) ma consultabili presso la Fondazione Nenni:
1) circa 10.000 lettere inviate da cittadini comuni, compagni, circoli a Pietro Nenni dal 1944 al 1979
2) lettere ai familiari (figlie Luciana, Vittoria, Eva, Giuliana, moglie Carmen e nipoti) 1916-1979

Orari di Apertura:
Dal Lunedì al Giovedì
(9.30/13.30 – 14.30-18.00)
Venerdì
9.30-13.30
Per informazioni: info@fondazionenenni.it

Telefono:068077486