Archivio Giugni

122 Buste, 1294 Fascicoli

Descizione Fondo
Il Fondo Giugni Giugni, figura insigne di docente universitario, giuslavorista, ministro del lavoro e della previdenza sociale nel governo Ciampi (1993-1994), uomo politico attivamente impegnato nel Partito Socialista Italiano e suo presidente.
La donazione è stata effettuata dalla Famiglia Giugni nel 2008 e il Fondo è stato dichiarato da parte della Soprintendenza Archivistica del Lazio, di particolare interesse  «per la storia politica, economica e sociale italiana» il 17 settembre del 2008. I lavori di riordino sono partiti nel  mese di marzo del 2010 ed hanno condotto alla redazione della prima parte dell’inventario analitico, grazie alla convenzione stipulata tra la Fondazione Nenni e la Scuola di Specializzazione in Beni Archivistici e Librari dell’Università di Roma “Sapienza”, cattedra di Storia e fonti delle istituzioni politiche contemporanee. Grazie al contributo di Farmindustria si è proceduti alla sistemazione della seconda parte  dell’archivio ed oggi il Fondo Giugni è aperto alla libera consultazione.

Consistenza: 122 Buste, 1294 Fascicoli
Estremi cronologici: 1947- 2007.

CONSULTA L’INVENTARIO

Descrizione Fondo Giugni

Giugni inventario definitivo